• Home »
  • Attualità »
  • ERICE, IL COMUNE SOSTITUISCE L’EAS. ORDINANZA PER INTERVENIRE SULLE ROTTURE DELLA RETE IDRICA. ECCO LA MAPPA

ERICE, IL COMUNE SOSTITUISCE L’EAS. ORDINANZA PER INTERVENIRE SULLE ROTTURE DELLA RETE IDRICA. ECCO LA MAPPA

E’ la “solita” emergenza. La rete idrica del Comune di Erice è sempre più colabrodo, l’EAS non interviene ed il Comune deve aprire le sue casse per evitare il peggio. Il bilancio 2017 deve ancora essere approvato dal consiglio ma 25.000 euro sono già impegnate per sostituire l’ente carrozzone (EAS) per mettere una pezza nelle tante rotture che riguardano il sistema dell’approvvigionamento idrico. Nell’ordinanza sindacale si specifico riferimento alle zone d’intervento: Via Santa Bernardetta (n. 2 perdite);Via Anteo – Pizzolungo; Via Polidoro lato destro; Via Rubino – Sig. Azzaro; Via Vittoria n. 29; Via Massa n. 49 (sig. Palermo); Via Tivoli (Scuola Pagoto); Via Girolamo Solina; Via Padova (Sig. Spano); Contrada Specchia; Via Medea 14; Via Clemente angolo via Cile; Via Vito Carvini (metà strada) Erice; Via Rosmini; Condotta di adduzione Pizzolungo (n. 2 Perdite); Via Milano (Napola); Via Principe di Napoli; Via Verona n. 25 (sig. Calvino);Via San Giovannello (via G. Di Maggio); Via Sales/San Cataldo Erice (saracinesca); Via Rabadà Erice; Via Albertino degli Abati (Vanedda) Erice; Via Fazio Ballata, Via Filippo Corridoni 18; Via Prizzi n. 5; Via Verona Angolo via Cariddi. Le segnalazioni arrivano al Comune da più parti. L’amministrazione chiede l’intervento dell’EAS che continua a girarsi dall’altra parte. L’ordinanza è stata notificata, tra gli altri, anche alla Procura della Repubblica di Trapani. Per antipicare i tempi d’intervento l’ordinanza prevede “la necessità del tempestivo conferimento di un incarico ad una ditta di fiducia dell’amministrazione comunale, disponibile ad adoperarsi immediatamente e senza indugio alcuno, al fine di eliminare tali gravissime
situazioni di criticità e di disagio”.

Commenti

commenti