PETROSINO: MEGA RISSA CON ARRESTI IN VIA GIOBERTI

Se le sono date di santa ragione, ma poi sono intervenuti i carabinieri e sono scattati gli arresti. E’ accaduto a Petrosino in Via Gioberti, in un quartiere popolare. La lite, come spesso capita, è scaturita per futili motivi. Ma le conseguenze sono state le manette per sei persone che abitano nelle palazzine del quartiere. In particolare: Paolo De Vita, petrosileno di 44 anni, Claudio Agate, 23 enne marsalese residente a Petrosino, Anna Maria Valentina Morsello, 40enne petrosilena, Gaspare Gurrera, 43enne palermitano residente nella case popolari, Vincenza Favara, 37 anni e Vanessa Lo Monaco, 27enne di Castelvetrano. L’accusa è di rissa. Due quindicenni ed un diciottenne sono stati invece denunciati ma in stato di libertà. In discussione l’occupazione abusiva di alcuni alloggi popolari. Da qui le botte da orbi che soltanto l’intervento dei carabinieri ha fermato. Alcuni dei protagonisti della rissa si sono fatti male. I carabinieri hanno riportato l’ordine nel quartiere ma non si sono fidati dei protagonisti della rissa e li hanno accompagnati in ufficio. Per tutti arresti domiciliari, con la sola eccezione di Agate e De Vita che sono finiti in camera di sicurezza. Il giudice ha disposto per tutti gli arrestati la misura cautelare del divieto di avvicinamento l’uno all’altro a meno di 50 metri.

pizap.com14896601650701

Commenti

commenti