ALCAMO, BANCONOTE FALSE DA 20 EURO. FERMATO UN ERICINO

100 euro, con taglio di 20, falsi. Erano nascosti in un cellophane che era in possesso di Antonio Candela, 64 anni, ericino, noto alle forze dell’ordine. Spacciava soldi falsi assieme ad altri due, C.G. e J.S. I carabinieri di Alcamo li hanno fermati nella tarda serata di lunedì scorso. I tre erano a bordo di un’auto che era intestata ad una terza persona. Hanno attirato l’attenzione dei carabinieri che hanno deciso di controllare quando hanno visto transitare l’auto in Via XX Settembre. Il conducente della macchina aveva la patente scaduta mentre Candela provava a fornire false generalità. I carabinieri hanno deciso d’informare dell’accaduto i negozianti della zona perché i tre avevano fatto degli acquisti durante il pomeriggio. Per gli acquisti in questione erano state utilizzate banconote da 20 euro, ben riprodotte e difficili da considerare false. I soldi falsi sono stati sequestrati.

CANDELA ANTONINO

Antonio Candela

Commenti

commenti