CASTELVETRANO: PERQUISIZIONI ED ARRESTI DEI CARABINIERI

Il castelvetranese Giovanni Di Maio, 51 anni, è stato arrestato e poi posto ai domiciliari per 55 grammi di hashish, in buona parte già suddivisa in dosi trovati dai carabinieri nella sua abitazione. Danilo Giglio, 27 anni, anche lui castelvetranese, incensurato, è stato trovato in possesso di 44 grammi di marjiuana, oltre a vario materiale per il confezionamento ed il taglio dello stupefacente. Anche nel caso di Giglio i carabinieri hanno effettuato una perquisizione domiciliare. Per lui una denuncia alla Procura della Repubblica di Marsala. E’ accaduto tutto alle prime luci dell’albo dello scorso 15 febbraio. Manette e carcere invece per Cristinel Gaita, 37 anni, rumeno. E’ stato fermato durante un controllo dell’Arma nella frazione di Triscina. Era ricercato dall’ottobre dell’anno scorso per un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Novara. E’ responsabile di aver guidato in stato di ebbrezza e dovrà scontare la pena di 9 mesi di reclusione.

DI MAIO GIOVANNI GAITA CRISTINEL

Giovanni Di Maio            Cristinel Gaita

Commenti

commenti