BIRGI, IL TAVOLO TECNICO FUNZIONA ED HA LE IDEE CHIARE SULL’AEROPORTO

Il tavolo tecnico per l’aeroporto di Birgi funziona. Al suo insediamento, nel pomeriggio, nella sede di Confindustria Trapani, che è anche sede del Distretto Turistico della Sicilia Occidentale, è entrato subito nel merito del compito che gli è stato affidato: coordinare e definire le procedure per utilizzare la norma approvata all’Ars che stanzia 4 milioni di euro per la promozione turistica del territorio trapanese. Birgi è così strumento e meta finale dello stanziamento nell’assestamento di bilancio della Regione. Per dare il via libera ai 4 milioni c’è da predisporre lo schema di convenzione tra i Comuni e l’Airgest. E’ la norma che indica nella convenzione tra le amministrazioni locali e la società di gestione del “Vincenzo Florio” il punto di sintesi del sostegno allo scalo. Lo schema di convenzione dovrebbe essere frutto della collaborazione tra i segretari generali dei Comuni di Trapani e Marsala. Una nuova riunione del tavolo tecnico si terrà il prossimo 10 febbraio alla Camera di Commercio. Nell’incontro di questo pomeriggio è stata verificata e confermata la presenza nelle casse del Libero Consorzio Comunale di un fondo di 2 milioni e 500 mila euro che può essere messo a disposizione della promozione turistica del territorio trapanese.

Commenti

commenti