PETROSINO: DUE ARRESTI PER DROGA DEI CARABINIERI

Aveva in casa 7 grammi di cocaina divisa in dosi, pronta per essere spacciata. Francesco Garbo, 43 anni, palermitano è stato portato in caserma ed arrestato dai carabinieri di Petrosino. La perquisizione in casa, con l’ausilio dei cani cinofili di Birgi non ha dato scampo all’uomo. In casa è stato trovato anche un bilancino di precisione digitale che veniva utilizzato per definire le dosi da confezionare. L’accusa per Garbo è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Qualche giorno fa, sempre i carabinieri di Petrosino, avevano tratto in arresto Salvatore Lamia, 54 anni, marsalese. L’hanno trovato in casa e l’hanno accompagnato in carcere dove dovrà scontare la pena di 3 anni e 15 giorni di reclusione per detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti, ricettazione e detenzione e porto illegale di armi.

LAMIA salvatore GARBO FRANCESCO

Salvatore Lamia                                Francesco Garbo

Commenti

commenti