• Home »
  • Sport »
  • AVELLINO-TRAPANI, TRASFERTA IMPEGNATIVA PER I GRANATA. IRPINI CON LA DIFESA DA RIVEDERE

AVELLINO-TRAPANI, TRASFERTA IMPEGNATIVA PER I GRANATA. IRPINI CON LA DIFESA DA RIVEDERE

Nessuna delle due squadre ha finora vinto in campionato – è comunque soltanto la terza giornata d’andata – ma a differenza dell’Avellino, il Trapani di mister Serse Cosmi non ha mai perso. Due pareggi, 2-2 in trasferta con il Novara, 1-1 in casa contro la Pro Vercelli. Gli irpini hanno pareggiato in casa, all’esordio con il Brescia, acciuffando il pareggio, mentre a Chiavari, contro la Virtus Entella hanno alzato bandiera bianca perdendo per 2-0. La squadra di mister Domenico Toscano ha qualche problema di troppo in difesa. Basta mettere mano ai tabellini delle due partite dell’Avellino per verificare – si può dire sul campo – che l’assetto difensivo è ancora da definire. L’Avellino gioca con la difesa a tre. Toscano ha alternato i portieri, prima Radunovic, e poi Frattali. Ha messo centrale di destra Donkor che è l’unico ad avere giocato tutte e due le gare. Si sono invece alternati Biraschi e Jidayi, quest’ultimo in panchina nella sfida casalinga contro il Brescia, titolare contro l’Entella ma senza la presenza di Biraschi. Stessa cosa per Diallo e Gonzales. Confermati in blocco invece centrocampo a 5 con Belloni, D’Angelo, Omeonga, Lasik e Asmah. Conferme anche in attacco con la coppia Castaldo-Mokulu. Con l’arrivo di Ardemagni a rischiare di più, in avanti, è Mokulu, già sostituito da Ardemagni nella sfida contro l’Entella. Il Trapani continua a fare a meno di Scozzarella, Ciaramitaro e Petkovic. Quest’ultimo ha cominciato ad allenarsi in gruppo ma non è ancora nelle condizioni di giocare. Mister Cosmi definì la gara contro il Novara “una partita d’impatto”. Quella con l’Avellino è la seconda gara in trasferta e potrà dare i primi spunti di riflessione sulla tenuta del Trapani in trasferta. Un risultato positivo dei granata conferebbe lo stato di crescita costante di una squadra che ha cambiato molto e che sta definendo il suo nuovo assetto. Cosmi ha sempre proposto la difesa a 3, salvo portarla a 4 quando c’era da recuperare il 2-1 di Novara. Scelta dettata dal risultato. A centrocampo potrebbe esserci una maglia da titolare per Colombatto, entrato nella ripresa della partita con la Pro Vercelli. Giovane di grande personalità che non ha avuto remore a prendersi le chiavi del centrocampo granata. In attacco, la coppia Ferretti-De Cenco non dovrebbe essere messa in discussione. Del resto il parco attaccanti granata è al momento ridottissimo. C’è soltanto Citro, tra i convocati, ed è reduce da una fastidiosa pubalgia che ne ha condizionato la preparazione e l’avvio di campionato.

Probabile formazione del Trapani

Guerrieri; Casasola, Pagliarulo, Figliomeni; Fazio, Coronado, Colombatto, Nizzetto, Rizzato; Ferretti, De Cenco.

I convocati granata

Portieri: Guerrieri, Ferrara, Farelli.

Difensori: Daì, Pagliarulo, Legittimo, Figliomeni, Balasa, Fazio, Carissoni, Visconti, Rizzato, Casasola, Kresic.

Centrocampisti: Nizzetto, Barillà, Coronado, Raffaello, Canotto, Colombatto.

Attaccanti: Citro, Ferretti, De Cenco.

I convocati dell’Avellino

Portieri: Frattali, Radunovic.

Difensori: Diallo, Djimsiti, Gonzalez, Jidayi, Perrotta.

Centrocampisti: Asmah, Belloni, Crecco, D’Angelo, Gavazzi, Lasik, Omenga, Paghera, Tassi.

Attaccanti:  Ardemagni, Camarà, Castaldo, Mokulu, Soumarè, Verde.

Gli ex

Considerarlo tale è una forzatura, ma tra i convocati di Trapani ed Avellino c’è un ex particolare. Si tratta di Luca Crecco, che era stato preso in prestito dalla Lazio ma poi ceduto temporaneamente all’Avellino. Crecco ha svolto la preparazione con i granata ma non ha mai giocato una partita ufficiale con il Trapani. Le ha invece giocate, ma con l’Avellino, l’esterno sinistro Pietro Visconti, passato dalla squadra irpina a quella trapanese.

L’arbitro

Avellino-Trapani, calcio d’inizio alle 15, sarà arbitrata da Marco Serra della sezione di Torino. Gli assistenti, Lorenzo Gori di Arezzo e Christian Rossi di La Spezia. Quarto uomo, Pasquael Boggi di Salerno.

Terza giornata (andata)

Cesena-Carpi 1-0

Ascoli-Spal

Avellino-Trapani

Benevento-Verona

Brescia-Perugia

Frosinone-Latina

Novara-Salernitana

Pro Vercelli-Cittadella

Vicenza-Bari

Ternana-Spezia (domenica)

Entella-Pisa (lunedì)

 

 

Commenti

commenti