• Home »
  • Attualità »
  • CAMPOBELLO, VIDEOSORVEGLIANZA CONTRO CHI LASCIA I RIFIUTI NELLA ZONA DEL CIMITERO

CAMPOBELLO, VIDEOSORVEGLIANZA CONTRO CHI LASCIA I RIFIUTI NELLA ZONA DEL CIMITERO

Linea dura dell’amministrazione Castiglione contro chi abbondona i rifiuti fuori dagli orari consentiti e soprattutto nelle aree non autorizzate. La Polizia Municipale è in trincea da tempo. Il deterrente si “chiama” verbale, con la conseguente multa. D’estate i vigili urbani hanno colpito duro verificando gli orari di conferimento dei rifiuti e contestando le infrazioni. La linea dura è stata ampliata anche nei confronti di chi lascia la spazzatura nelle aree non autorizzate, creando delle vere e proprie discariche a cielo aperto, come nella zona del parcheggio in Via CB21, nei pressi di Birribaida, a poca distanza dal cimitero comunale. In precedenza, nella stessa zona, c’era l’isola ecologica comunale.  I controlli hanno portato ai verbali, 6 in tutto, per 600 euro. Ma oltre alla sanzione prevista dal Testo Unico Ambientale c’è anche l’obbligo del ripristino dei luoghi in solido tra proprietario e trasgressore. Il sito che rischiava di trasformarsi in una discarica non autorizzata è di proprietà del Comune ed è stato immediatamente ripulito. Ma l’intervento del Comune non è stato sufficiente perché sono stati scaricati altri rifiuti ingombranti. Da qui la decisione dell’amministrazione comunale di Campobello di Mazara di installare un sistema di videosorveglianza per un monitoraggio continuo dell’area di parcheggio.

rifiuti-campobello-2rifiuti-campobello-3

rifiuti-campobello-4

 

 

Commenti

commenti