• Home »
  • Economia »
  • EMMOLA (RAM): “SICILIA, HUB-PIATTAFORMA NEL CUORE DEL MEDITERRANEO”

EMMOLA (RAM): “SICILIA, HUB-PIATTAFORMA NEL CUORE DEL MEDITERRANEO”

Il “sistema mare” per contribuire alla ripresa del Paese Italia. Per il vicepresidente di “Rete Autostrade Mediterranee spa” Christian Emmola “lavorare oggi per il rilancio del sistema portuale e della logistica italiana significa contribuire alla ripresa del Paese, ragionando in chiave di sistema mare, valorizzando, dunque, le potenzialità di crescita che nascono dall’economia marittima”. Emmola sta partecipando alle 67esima Assemblea Federagenti che si sta svolgendo alla Tonnara di Bonagia. Il vicepresidente di “RAM” ha voluto sottolineare l’importanza strategica del cluster marittimo, sia a livello nazionale che locale. “Ciò significa – ha aggiunto Emmola – partire dall’economia reale e porre la portualità e la governance dei porti a servizio del sistema produttivo del territorio”.  Da qui l’invito ad aprire una nuova fase di confronto ed a “ragionare seguendo una logica di sistema a tutti i livelli e per tutti i settori e territori”. Percorso obbligato perché dettato dal nuovo Piano nazionale della Portualità e della Logistica, “fortemente voluto – ha sottolineato Emmola – dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio”. Il vicepresidente di “RAM”, nelle sue conclusioni, ha poi voluto sottolineare che tra governo nazionale e regionale c’è sintonia: “Anche la Regione siciliana, nell’elaborazione del Piano regionale dei trasporti, sta ragionando secondo logiche sistemiche di interconnessione ed integrazione infrastrutturale e funzionale al fine di affermarsi come hub-piattaforma logistica nel cuore del Mediterraneo, in grado, quindi, d’intercettare i grandi flussi di merce proveniente dall’Oriente e destinati ai mercati europei”.

 

 

 

Commenti

commenti