• Home »
  • Attualità »
  • CASTELVETRANO, VIGILESSA SOTTO TIRO. AUTO BRUCIATA. LA SOLIDARIETA’ DEL SINDACO ERRANTE

CASTELVETRANO, VIGILESSA SOTTO TIRO. AUTO BRUCIATA. LA SOLIDARIETA’ DEL SINDACO ERRANTE

Ninni Siragusa è sotto tiro. L’agente di Polizia Municipale del Comune di Castelvetrano s’è ritrovata con l’auto bruciata. Sulla natura dell’incendio ci sarebbero pochi dubbi. La matrice sembra infatti essere dolosa. Ma c’è di più. Si tratta di una escalation per lo stessa vigiliessa, nei giorni scorsi, aveva subito, nel corso della sua attività di servizio, una serie di pesanti insulti per poi essere aggredita con  minacce e con considerazioni poco amichevoli sui social network. Immediata e piena la solidarietà del sindaco Felice Errantee: “Siamo sdegnati e preoccupati al tempo stesso per l’inqualificabile deriva di violenza che sta colpendo un agente che ha avuto l’unico torto di fare scrupolosamente il proprio dovere. Nel condannare con fermezza un gesto che solo un vigliacco senza spina dorsale poteva compiere, a nome mio e della giunta, manifesto tutto il nostro sostegno all’ agente Siragusa ed alla sua famiglia.  Al contempo auspichiamo che gli inquirenti possano presto dare un volto agli autori di questa infamia, per far si che possano essere severamente puniti. Un messaggio mi sia consentito anche ai miei concittadini perchè si possa finalmente comprendere come la legalità ed il rispetto per le altrui posizioni non sono vuote parole di circostanza, ma l’abito mentale che ognuno deve indossare nel proprio agire quotidiano e che, ognuno per la propria parte, dobbiamo spenderci per eliminare queste inquietanti sacche di illegalità dal nostro territorio.”

 

Commenti

commenti