MARSALA, STA AL CENTRO DI ACCOGLIENZA MA RUBA RAME

Moussa Doucansy, 36 anni, del Mali, è finito nei guai. Gli agenti del commissariato di Polizia di Marsala l’hanno denunciato per ricettazione. L’hanno infatti trovato con 20 chilogrammi di rame, provenienti con ogni probabilità da un furto. Doucansy era ospite presso il centro di accoglienza “Giovanni XIII”. Già si sapeva delle sue scorribande per rubare materiale di rame. Giunti sul posto i poliziotti hanno trovato il maliano munito di guanti da lavoro e coltello sulla terrazza della struttura adibita anche a casa di riposo per anziani, che si trova all’interno del centro di accoglienza. Stava intervenendo sui fili elettrici per recuperare il rame. Gli agenti andavano a controllare il suo posto all’interno del centro di accoglienza e rinvenivano alcune matasse dello stesso materiale ed un sacco di plastica contenente altri fili elettrici. Da qui la denuncia, a piede libero, per il reato di ricettazione.

 

 

 

 

Commenti

commenti