IL BRESCIA DI BOSCAGLIA TRAVOLGE LA CAPOLISTA CAGLIARI

Il risultato della giornata è sicuramente la vittoria del Brescia di mister Boscaglia contro la capolista Cagliari. Un secco 4-0 che ha schiantato la capolista e che fa volare la squadra dell’ex tecnico granata. I sardi rimangono primi in classifica ma il Crotone si è fatto sotto dopo la vittoria di ieri contro lo Spezia. Il Bari non approfitta della partita contro l’ultima in classifica e fa soltanto 1-1 a Como. Quarta forza del campionato il Cesena che ha liquidato il Pescara per 1-0, il minimo indispensabile per ottenere l’intera posta in palio, 3 punti per stare a contatto con le prime due. Il Novara continua a macinare gioco e punti ed è andato a prendersi 3 punti a Livorno, la squadra del neo tecnico Bortolo Mutti non è riuscita a cambiare marcia e la crisi è imperante. Il Brescia sale a quota 23 e con il Pescara, un punto in più, si posiziona nelle zone alte della classifica. La classifica dice anche che il Trapani – in campo domani pomeriggio ad Ascoli – ha l’occasione per fare un balzo in avanti significativo. Se riuscisse a vincere contro l’Ascoli salterebbe 5 squadre ponendosi ad un punto dal Brescia di Boscaglia.

Qundicesima giornata di serie B – andata

Cesena-Pescara 1-0 (ieri)

Salernitana-Pro Vercelli 1-2

Spezia-Crotone 0-1

Avellino-Perugia 1-2

Brescia-Cagliari 4-0

Como-Bari 1-1

Lanciano-Latina 2-1

Livorno-Novara 0-1

Modena-Entella 0-1

Ternana-Vicenza 2-0

Ascoli-Trapani domani ore 17,30

CLASSIFICA: Cagliari 32 punti, Crotone 31, Bari 29, Cesena 27, Novara 25, Pescara 24, Brescia 23, Perugia, Livorno, Entella 21, Pro Vercelli 20, Vicenza, Trapani 19, Latina, Spezia 17, Avellino, Ternana 16, Salernitana, Modena 15, Lanciano 14, Ascoli 13, Como 9.

Commenti

commenti