• Home »
  • Cronaca »
  • TRADITO DAI MUTANDONI PER POCHI SPICCI, PREGIUDICATO ARRESTATO DAI CARABINIERI

TRADITO DAI MUTANDONI PER POCHI SPICCI, PREGIUDICATO ARRESTATO DAI CARABINIERI

Aveva lasciato il ciclomotore acceso per potere facilmente fuggire. E per non rischiare di essere identificato, aveva coperto la targa con un paio di boxer. Ma proprio questo espediente gli è stato fatale. Carmelo Alogna, 30 anni, è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Trapani con l’accusa di furto. I militari lo hanno bloccato al’alba di lunedì davanti il supermercato Sisa, in via Tenente Alberti, dove s’era introdotto dopo avere forzato la saracinesca. Ad insospettire i carabinieri, impegnati nel servizio di controllo del territorio, è stata presenza dei boxer sulla targa del ciclomotore. Per Alogna, che aveva racimolato un magro bottino, solo poche monetine, meno di dieci euro in tutto, non c’è stata alcuna possibilità di scampo.

Commenti

commenti