GIBELLINA, SVENTATO FURTO IN ABITAZIONE

Un pregiudicato marocchino di 31 anni è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Gibellina con l’accusa di tentato furto. L’extracomunitario è stato sorpreso mentre tentava di asportare suppellettili dall’interno di una abitazione in via Di Giovanni, ove si era introdotto mediante l’effrazione della porta d’ingresso. Bloccato e accompagnato in caserma, il giovane marocchino è stato dichiarato in arresto per tentato furto in abitazione. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, per lui si sono aperte le porte del carcere di Sciacca.

 

Commenti

commenti