SCOPELLO, ACCESSO LIBERO ALLA BAIA. LO DISPONE UN’ORDINANZA COMUNALE

Libero accesso alla baia di Scopello. Lo dispone un’ordinanza a firma del dirigente del settore Laovri Pubblici dell’ufficio tecnico comunale di Castellammare del Golfo, Simone Cusumano. I cancelli dell’ex tonnara, di proprietà privata, dovranno restare aperti per consentire l’accesso dei bagnanti. “L’ordinanza – spiega il sindaco Nicolò Coppola –  ha il pubblico interesse di consentire il libero accesso e la libera fruizione del tratto di mare antistante i faraglioni di Scopello. Ho più volte precisato che passaggio libero significa che devono comunque esserci delle regole che disciplinano l’accesso per tutelare il bene storico culturale ed il paesaggio. In tal senso avevo inviato una lettera ai comproprietari della Comunione della tonnara di Scopello e Guzzo in cui ho specificato che lo stato dei luoghi rimane immutato e l’edificio della Tonnara, in quanto privato, non è interessato dal procedimento di regolamentazione dell’accesso al mare che deve essere libero e non soggetto ad alcun onere a carico dei cittadini e dei turisti. Per una migliore fruizione pubblica avevo auspicato una regolamentazione condivisa con la proprietà, adesso, nell’interesse di tutta la cittadinanza, si è reso necessario rendere esecutiva l’ordinanza che prevede la rimozione di qualsiasi ostacolo alla libera fruizione e precisa regolamentazione a tutela dei luoghi. Permane la disponibilità, da sempre espressa, di revocare l’ordinanza in presenza di concreta disponibilità* da parte della proprietà”.




Commenti

commenti