MEZZI BELICE AMBIENTE FUORI USO, COMUNE SALEMI AFFIDA RACCOLTA A DITTA PRIVATA

Il Comune di Salemi ha affidato a una ditta privata, in via temporanea, il servizio di raccolta dei rifiuti. Si tratta di una decisione adottata dal sindaco, Domenico Venuti, che ha firmato una ordinanza d’urgenza con cui è stato messo riparo a un problema causato dall’Ato Belice Ambiente. Il consorzio, infatti, ha segnalato al Comune l’impossibilità a utilizzare i due mezzi adibiti normalmente alla raccolta e così l’Amministrazione ha provveduto ad affidare il servizio in via d’urgenza alla ditta ‘Agesp’ fino al 30 giugno prossimo, con l’obiettivo di evitare disagi ai cittadini. Il personale utilizzato per il servizio sarà comunque quello dell’Ato. “Ancora una volta il Comune di Salemi mette una pezza a problemi creati da altri e che rischiano di ricadere sulle spalle dei cittadini – spiega Venuti -. L’Amministrazione ha fatto il proprio dovere liquidando le fatture all’Ato, ma nonostante tutto i salemitani continuano a pagare un conto salatissimo in termini di disservizi e mala gestione del sistema dei rifiuti. Non potevamo restare a guardare davanti all’impossibilità di raccogliere l’immondizia per le strade e così abbiamo deciso di intervenire evitando che la situazione diventasse insostenibile”.

Commenti

commenti