PETROSINO, PREGIUDICATO ARRESTATO PER RICETTAZIONE

Un pregiudicato di 34 anni, Giuseppe Bonafede, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Petrosino. Il provvedimento è stato disposto dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo. Bonafede deve scontare una pena di otto mesi e sedici giorni di reclusione per ricettazione. Dopo le formalità di rito, il pregiudicato è stato accompagnato presso la sua abitazione ove sconterà la pena detentiva agli arresti domiciliari.

 

Commenti

commenti