AGGREDISCONO CARABINIERE, FERMATE DUE PERSONE

Hanno aggredito un carabiniere intervenuto per sedare una lite. Girolamo Peraino, 48 anni, di Trapani, e Vito De Priamo, 36 anni, di Salemi, sono stati arrestati dai carabinieri della stazione di Vita per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. I due, in evidente stato di ebbrezza, dopo essere entrati all’interno di un locale hanno iniziato ad inveire contro il proprietario. Il maresciallo Sebastiano Ferrarello, comandante della stazione di Vita, che si trovava casualmente all’interno dell’esercizio, ha tentato di riportarli alla calma. Il tentativo si è però rivelato vano. Ferrarello è stato quindi costretto a chiedere l’intervento dei suoi uomini. Peraino e De Priamo, al fine di sottrarsi al controllo, hanno colpito al volto un militare. Prontamente bloccati, i due sono stati quindi tratti in arresto. Dopo la convalida dei fermi, Peraino e De Priamo sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari.

Commenti

commenti