• Home »
  • Attualità »
  • APPELLO DEL VESCOVO FRAGNELLI AI POLITICI: “SPEZZIAMO LA LOGICA DEL MALE COMUNE”

APPELLO DEL VESCOVO FRAGNELLI AI POLITICI: “SPEZZIAMO LA LOGICA DEL MALE COMUNE”

“Spezziamo la logica del male comune partendo da noi stessi. Restiamo gente con i piedi per terra che portano avanti le proprie istituzioni e le fanno funzionare bene e per il bene”. E’ questo l’appello lanciato dal vescovo di Trapani Pietro Maria Fragnelli nel corso dell’incontro con i rappresentanti delle Autorità civili e militari in vista del Natale. Dialogo è stata la parola del prefetto Leopoldo Falco che ha sottolineato l’importanza di “parlare semplice, con parole vere intensificando il dialogo ed evitando l’arroganza, il male del nostro secolo”. Per l’onorevole Mimmo Fazio per raggiungere il bene comune “bisogna essere testimoni di quello che si dice, dando l’esempio con la coerenza tra parole e fatti”. Comunicazione invece la parola su cui ha posto l’accento il sindaco di Custonaci Giuseppe Bica che si è soffermato sul ruolo della corretta informazione per il bene comune chiamando in causa gli operatori dei media ma anche la politica. Il senatore Antonio D’Alì ha invece invitato tutti alla responsabilità. Per l’esponente di Forza Italia c’è “una mancanza di educazione alla responsabilità, una mancanza nell’individuazione dei centri di responsabilità che rischia di far omettere dal bene comune”. “Cosa portiamo con noi in questo Natale? “, ha provato a sintetizzare  il vescovo Fragnelli -. “L’importanza di perseverare nella logica dei piccoli passi, della testimonianza personale, della lealtà istituzionale, della capacità di ascolto vincendo l’arroganza di una certa autoreferenzialità, stimolando la responsabilità personale perché tutti siamo corresponsabili di un percorso veramente costruttivo”

Commenti

commenti